Home

Un blog di Valentina Messina.

Conosciuta ai più come Lamentina, una content creator dalla lamentela facile ma sofisticata e ironica.

Vedo gente, scrivo copy.

Addetta stampa, giornalista, copywriter e social media manager in equilibrio tra carta stampata e digitale.
Ultimi Articoli

Gli appuntamenti autunnali di The Place Firenze, ogni domenica

Dopo il successo della versione estiva, l’hotel di lusso The Place, in piazza Santa Maria Novella, rilancia con la versione autunnale e una nuova formula, adatta alla stagione più fredda. Nasce così “Friends of The Place di Domenica”: 7 appuntamenti a partire dal 7 novembre (amo questo gioco dei numeri) nel ristorante “The Kitchen” perContinua a leggere “Gli appuntamenti autunnali di The Place Firenze, ogni domenica”

A Firenze torna France Odeon, dedicato al cinema francese 

Il cinema francese è vivissimo. Lo dimostrano la Palma d’Oro vinta da Julia Ducournau con “Titane” all’ultimo Festival di Cannes e un Leone d’Oro vinto da Audrey Diwan con “L’ evenement” alla scorsa Mostra del Cinema di Venezia.  E Firenze non è da meno nel dedicare attenzione al cinema francese contemporaneo. Torna infatti dal 26Continua a leggere A Firenze torna France Odeon, dedicato al cinema francese 

Giungla: fino al 25 settembre torna la rassegna che riflette sul presente, all’Orto Botanico di Lucca

Questo weekend mi sposto a Lucca, più precisamente fra le mura del verde e rigoglioso Orto Botanico, dove fino al 25 settembre, è in programma Giungla, una rassegna che mescola arte contemporanea e filosofia per riflettere sul presente. Vediamo più nello specifico di cosa si tratta. Ci avevano lasciato con un “arrivederci” le organizzatrici diContinua a leggere “Giungla: fino al 25 settembre torna la rassegna che riflette sul presente, all’Orto Botanico di Lucca”

L’arte contemporanea abbraccia Empoli con la mostra “Prego, mantenere un metro di distanza”

“Prego, mantenere un metro di distanza” è il diktat che da ormai quasi due anni ci invita a prendere le dovute precauzioni e, dunque, a evitare ogni contatto fisico esterno. È anche il titolo della mostra che domani, 17 settembre inaugurerà presso gli spazi della Casa della Memoria di Empoli (ex casa del fascio eContinua a leggere “L’arte contemporanea abbraccia Empoli con la mostra “Prego, mantenere un metro di distanza””

5 mostre da vedere a Firenze e dintorni

Per la serie l’agendina di Lamentina, ecco un piccolo elenco delle mostre più interessanti nel panorama fiorentino e dintorni. Al Forte di Belvedere, “Ieri, oggi, domani. Italia autoritratto allo specchio” Per l’estate 2021 il Forte di Belvedere punta sulla fotografia con un progetto dal titolo evocativo e attuale: “Ieri, oggi, domani. Italia autoritratto allo specchio”Continua a leggere “5 mostre da vedere a Firenze e dintorni”

5 newsletter di cui non potrete più fare a meno

Mensili, settimanali, addirittura giornaliere. Togliendo quelle di lavoro, tralasciando quelle ispirazionali, ignorando quelle delle compagnie aeree sui viaggi che non faremo presto, a quante newsletter siete iscritti? Ma di quante potreste fare a meno, senza che vi cambi molto? Molto spesso le newsletter vengono associate a qualcosa troppo invasivo, traducibili in tentativi di vendita diContinua a leggere “5 newsletter di cui non potrete più fare a meno”

C come cuore.

E comunque sì, sono ancora una che se la prende a cuore.  Se la vecchietta sul bus ci mette tanto a scendere, io l’aiuto. Se per strada ti spingono e nemmeno si girano a chiedere scusa, mi chiedo perché. Se litigo con il mio coinquilino, ci rimango male. Se con le amiche non va, ciContinua a leggere “C come cuore.”

Ciao ciao 2020: sei stato carino ma non ci vivrei.

Eccolo che torna l’ultimo dell’anno. Puntuale e scomodo come solo la domanda #chefaiaCapodanno? può risultare. Ma premetto che questo non sarà un barboso articolo sui bilanci, i riassunti, i buoni e i falsi propositi, sul capolinea del 2020, scendere dal treno, ultima fermata. No! Riavvolgo il nastro a 365 giorni fa. Mentre decidevo quale smaltoContinua a leggere “Ciao ciao 2020: sei stato carino ma non ci vivrei.”

So (this was) Christmas

È stato un Natale strano, ma sicuramente responsabile. “Non importa quanti anni abbiate o quanto indipendenti vi sentiate. Che siate studenti, business manager, spazzacamini o fashion event organizer, non importa. Se il vostro cognome non finisce in -ini, tutto fa presumere che abbiate origini meridionali. E quindi siete terroni. E anche i terroni hanno diritto alle vacanzeContinua a leggere “So (this was) Christmas”

10 idee regalo originali per Natale 2020

Incredibile: dicembre è già arrivato. Anzi è quasi finito. Eppure quest’anno avevamo avuto tempo di fare le nostre ricerche al computer, di ordinare e di fare “conferma acquisto”. Invece eccoci qui, i negozi si riaffacciano timidamente sul mercato e noi non sappiamo cosa regalare a vari amici e parenti. Dall’abbigliamento ai giochi, dall’artigianato alle illustrazioniContinua a leggere “10 idee regalo originali per Natale 2020”

We Rise by Lifting Others, le luci di Marinella Senatore a Palazzo Strozzi

Per una persona che viene dal Sud come me – abituata a vedere le luminarie in circostanze di festa, di gente accalcata, di strade intrise di odore di torrone – è strano e meraviglioso ammirare un’opera chiaramente ispirata alla tradizione popolare dell’Italia meridionale, dialogare senza sforzo nel contesto rinascimentale circostante. È infatti un cortocircuito estetico-visivo quelloContinua a leggere “We Rise by Lifting Others, le luci di Marinella Senatore a Palazzo Strozzi”

Nell’armadio di Alicia, dal decluttering al second hand

Giovane, carina e decisamente molto occupata nella cura del guardaroba altrui e nella lotta allo spreco di vestiti. Alicia Martini, classe 1988 è una closet organizer, ovvero colei che ti aiuta a riorganizzare l’armadio, buttando ciò che è superfluo, recuperando dai meandri dei cassetti ciò che avevi dimenticato e smaltendo l’eccesso, riciclandolo. Metà italiana eContinua a leggere “Nell’armadio di Alicia, dal decluttering al second hand”

Il rock di Patti Smith inaugura la 61/ma edizione del Festival dei Popoli

Cosa succede se Maometto non va alla montagna? La montagna va da Maometto!   E se noi non possiamo andare al cinema, è il cinema che viene da noi. Un po’ per reagire alla triste situazione della chiusura delle sale cinematografiche delle scorse settimane e un po’ perché bisogna farsi forza, i festival cinematografici siContinua a leggere “Il rock di Patti Smith inaugura la 61/ma edizione del Festival dei Popoli”

“ApritiModa”: il 24 e 25 ottobre alla scoperta dei luoghi dell’eccellenza artigianale

Mi ha da sempre incuriosita l’idea di accedere a luoghi insoliti e poco conosciuti. Di visitare retroscena pieni di fascino dove nascono e poi prendono forma le idee. Questo weekend di fine ottobre (24 e 25) torna a Firenze ApritiModa, l’iniziativa dove i brand più famosi e i laboratori dell’eccellenza artigianale aprono le porte perContinua a leggere ““ApritiModa”: il 24 e 25 ottobre alla scoperta dei luoghi dell’eccellenza artigianale”

Il “Pink october” di Firenze in Rosa Onlus

Sapete tutti che prevenire è sempre meglio che curare, vero? È per questo che sono felice di condividere un’iniziativa molto importante e molto utile per la prevenzione del tumore al seno. In occasione del mese internazionale di prevenzione del tumore al seno, l’associazione FIRENZE IN ROSA Onlus lancia una serie di iniziative che coinvolgono laContinua a leggere “Il “Pink october” di Firenze in Rosa Onlus”

Sopravvivere a settembre

Avete mai sentito parlare di Alzheimer canino? Io non ne ero a conoscenza fin quando il nostro cane non iniziò a manifestarne i primi sintomi. Poca vista, poco udito, un po’ claudicante ma con un bel pelo nero ancora morbido e lucido, dopo 17 anni, Lupo ci stava lentamente lasciando. Non ci riconosceva più eContinua a leggere “Sopravvivere a settembre”

5 motivi per mettersi (ancora per poco) la mascherina

Ne abbiamo viste di ogni tipologia: dalle chirurgiche alle griffate, da quelle super trash a quelle artigianali. Dovremmo tenere le mascherine ancora per un po’. Oltre alla lunga lista dei lati negativi (non si respira, ti fa sudare, è scomoda, etc) mi sono chiesta quali siano i lati ironico-divertenti dell’indossarla. Qui una scherzosa classifica: 5)Continua a leggere “5 motivi per mettersi (ancora per poco) la mascherina”

Caricamento…

Si è verificato un problema. Aggiorna la pagina e/o riprova in seguito.